Morus nigra, 50ml

da Fitosofia
€13.90

Tradizione e storia
Il Gelso è la pianta dalla quale si produce la Seta; il baco da seta ama mangiare solo le foglie di Gelso e piante molto simili (come le Maclure). Questa pianta è stata usata fin dall'antichità; celebre era il “Diamoron”, sciroppo di Miele e succo di more di Gelso, da somministrare ai bambini con affezioni alle prime vie respiratorie. Nell'antichità era consacrato alla Grande Madre e successivamente ad Apollo, in ambedue i casi con fini divinatori.

Organotropismo: pancreas

Proprietà
Il Gemmoderivato di Morus Nigra è il maggior presidio antidiabetico-ipoglicemizzante e la sua azione si applica anche ad altre affezioni pancreatiche. Morus nigra ha un'azione ipoglicemizzante ed è indicato come coadiuvante nelle patologie diabetiche e nelle intolleranze glucidiche.
-Dismetabolismo: diabete, non insulinodipendente ( con Acer campestre, Olea europaea e Juglans regia), intolleranza glucidica o diabete sub-clinico, intolleranze glucidiche, complicanze vascolari del diabetico (con Vaccinium myrtillus), emorragie retiniche del diabetico (con Vaccinium myrtillus), eucinetico della motilità gastro-intestinale (con Ficus carica).

Ingredienti
Macerato idroalcolico glicerinato (Stabilizzante: glicerina, alcol etilico, acqua, gemme 1,6%) di Morus nigra L. (Gelso nero). Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 150 gocce corrispondente a 3,9 g di macerato idroalcolico glicerinato di Morus nigra.

Indicazioni d'uso: 50 gocce diluite in poca acqua 2-3 volte al dì.
Formato: Flacone in vetro da 50 ml con pipetta contagocce